Dicembre 2020

La residenza di Formia della Regina Elena d'Italia,
nata Principessa del Montenegro

Dicembre 2020

Ricordiamo il terremoto di Messina e Reggio di Calabria

In questo dicembre 2020 così difficile, la memoria corre al terribile mese di dicembre del 1908, quando un terremoto di inaudita violenza distrusse completamente le nostre Città di Messina e di Reggio di Calabria ed altri centri abitati intorno allo Stretto.
Nella drammatica circostanza, resa ancora più difficile dalla inclemenza della stagione, dagli incendi determinati dalla fuoriuscita del gas usato allora per l’illuminazione pubblica, dai sistemi di protezione civile ancora imperfetti, si rese preziosa la Marina Imperiale Russa. Questa si trovava alla fonda presso la nostra base navale di Augusta, nell’ambito delle buone relazioni esistenti fra i due Stati, e fu fra le prime a recare soccorso. Oltre 70 marinai russi perirono nella circostanza.
Vogliamo qui ricordare il loro sacrificio così come l’abnegazione di tutti i soccorritori, fra i quali si distinse l’opera instancabile della nostra Regina Elena, alla quale la Città di Messina ha significativamente dedicato un monumento nel 1960, quattordici anni dopo la caduta della Monarchia.
Una mostra sull’argomento già presentata in Russia presso il Museo della Marina di San Pietroburgo, integrata con altri materiali, sarà da Italia Civiltà & Immagine presentata anche in Italia appena le circostanze del virus lo consentiranno.